Visitare l'Isola d'Elba Blog

informazioni e i consigli per la vostra vacanza all'Isola d'Elba


Elba, una spiaggia per ogni gusto

coste isola d'elba

All'Isola d'Elba una spiaggia per ogni gusto, sabbia, ciottoli, ghiaia o scogli scegli quella più adatta a te.

La costa dell'Isola d'Elba saprà far innamorare anche i visitatori più esigenti.

spiagge di sabbia elbaL'Isola d'Elba e le sue coste, molto varie, si trovano nella zona nord del Mar Mediterraneo, molto calmo nei periodi estivi e mite e temperato nei mesi invernali.

Le coste dell'Isola d'Elba sono molto varie da versante a versante ed è impossibile non rimanerne affascinati, partite alla scoperta delle spiagge dell'Isola con una gita organizzata oppure con un gommone o una baca ma anche più semplicemente con un kayak o un pedalò a noleggio e vi accorgerete delle diversità che riserva il mare elbano.

Il colore del mare tra il verde a l'azzurro tipico delle spiagge di sabbia dorata come quella di Marina di Campo, o del Golfo della Biodola senza dimenticare la spiaggia di Procchio e le stupende spiagge di Cavoli e Fetovaia, il contrasto elegante tra le scogliere e i ciottoli bianchi delle spiagge di Portoferraio, come la splendida Sansone, la Padulella e Capo Bianco senza dimenticare la vicinissima spiaggia delle Ghiaie.

Le incantevoli scogliere di granito levigate dal mare dell'anello occidentale nella zona di Sant'Andrea e del Cotoncello, e i grandi ciottoli della spiaggia di Patresi.

Cambiando versante e spostandoci verso est quasi tutta la costa di Rio Marina è formata da spiagge si sabbia nera e luccicante a causa dei piccoli frammenti di ematite ottenuti dagli scarti della lavorazione mineraria, passando alle coste selvagge che si trovano sulla costa capoliverese dove molte calette sono raggiungibili solo passeggiando su lunghi sentieri o con piccole imbarcazioni, e per questo si riesce a trovare angoli semideserti di paradiso anche in alta stagione.

Il mare e le coste dell'Isola d'Elba sono adatte a tutti i gusti, per le persone in cerca di una vacanza all'insegna del relax che preferiscono spiagge attrezzate e facili da raggiungere oppure per chi cerca arenili più caratteristici magari circondati dalla macchia mediterranea e senza nessun servizio, qualunque siano le vostre vacanze ideali l'Isola d'Elba sapra soddisfare ogni vostro desiderio. Vi aspettiamo

 

 

 

tartaruga isola d'elbaLive della schiusa delle uova di tartaruga all'Isola d'Elba

La tartaruga "Federica" ha nidificato sulla spiaggia di Marina di Campo la notte tra il 19 e il 20 Giugno vicino agli ombrelloni di uno stabilimento balneare e nella settimana di Ferragosto c'è grande attesa all'Isola d'Elba che aspetta con ansia e curiosità la schiusa delle uova.

Il nido è stato subito delimitato da transenne per evitare qualsiasi interferenza da parte dei bagnanti e una webcam sta monitorando il tratto di spiaggia 24 ore su 24.

Segui la web cam in diretta dalla spiaggia di Marina di Campo, la location scelta dalla Tartaruga Caretta Caretta per sotterrare le proprie uova e far nascere le prime "tartarughe Elbane" direttamente in una delle spiagge più belle e frequentate dell'isola.

Sabato 12 Agosto alle ore 22:00 circa è avvenuta la schiusa delle uova e ben 48 tartarughine hanno raggiunto l'acqua in circa 15-20 minuti.

Mercoledì 16 Agosto sono arrivate a ben 93 tartarughe nate sulla spiaggia di Marina di Campo.

Sabato 19 Agosto all'apertura del nido altre 4 tartarughine sono state accompagnate al mare, il totale definitivo delle tartarughine nate sale a 101 esemplari.

 

Durante l'attesa della schiusa una webcam posta sopra il nido ha monitorato 24 su 24 il tratto di arenile interessato.

tartarughe schiusa marinadicampo

 

Vedere i delfini al largo dell'Isola d'Elba

Suggerimenti utili per avvistare i cetacei che vivono nei fondali intorno all'Elba

Siete incuriositi dai video girati nei paesi esteri dove si vedono i delfini nuotare e saltare intorne alle barche che effettuano delle piccole escursioni? Vi farà piacere sapere che anche all'Isola d'Elba è molto semplice e frequente avvistare delfini, piccole balene e tursiopi e già da molti anni tutta l'isola è un punto fondamentale del Santuario dei cetacei, una riserva internazionale tra Francia, Italia e Principato di Monaco.

Grazie alla ricchezza di plancton, l'intera aree ha visto negli anni un crescente aumento degli avvistamenti di cetacei, nei mari intorno all'Isola d'Elba è relativamente facile vedere: tursiopi "Tursiops Truncatus", delfini comuni "Delphinus delphy", ma anche piccole balenottere, stenelle e capodogli.

delfini isoladelba

Alcuni suggerimenti per avvistare i delfini

I periodi migliori per avvistare i delfini nei mari dell'Isola d'Elba sono sicuramente i mesi fuori stagione dove probabilmente la tranquillità delle acque vicino alla costa fa si che i cetacei si avvicinino molto di più alle rive elbane, comunque anche nei mesi che vanno da Maggio a Luglio sono molti gli avvistamenti effettuati dalle barche e i video e foto che ormai vengono condividi sempre più spesso sui social.

I mezzi che più facilmente riescono a vedere i delfini sono sicuramente le barche a vela che al contrario delle imbarcazioni a motore fanno meno rumore e non disturbano l'animali, comunque ormai anche i delfini si sono abituati e non disdegnano di inseguire anche le piccole imbarcazioni a motore.

 

Whale Watching all'Isola d'Elba

Il whale watching, è l'avvistamento dei cetacei su barca a vela o motore, praticato da alcuni anni anche all'Isola d'Elba grazie a varie barche che dai vari porti dell'isola organizzano escursioni per avvistare questi grandi e inteligenti mammiferi che popolano i nostri mari.

Tra le varie escursioni da fare all'Isola d'Elba quindi vi possiamo consigliare di scegliere di effettuare una gita in barca alla ricerca dei delfini, cercano di osservarli nel loro ambiente naturale, mentre nuotano in gruppo e formando uno spettacolo unico e indimenticabile per adulti e bambini.

Tra le varie barche che effettuano minicrociere intorno all'Isola possiamo suggerirvi: La Magic Princess con partenza dal porto di Marina di Campo con delle escursioni nella parte occidentale, la motobarca Il Dollaro che effettua escursioni nella zona di Porto Azzurro e Capoliveri e la barca a vela della Marelibero NoProblem che è specializzata proprio in escursioni in barca per bambini e organizza gite tutto l'anno alla ricerca dei delfini e tartarughe che popolano le acque del mar mediterraneo intorno all'Elba.

 

Cosa fare dopo l'avvistamento dei cetacei

Dopo aver avvistato un esemplare o un gruppo di delfini ci sono alcuni comportamenti da tenere per non arrecare danno all'animale, vediamo i più importanti:

  • cercate di mantenere una distanta minima che permetta al delfino di nuotare in sicurezza
  • tenete una velocità costante, soprattutto con imbarcazioni a motore, cercate di non "inseguire" l'animale spaventandolo
  • fare attenzione al rumore del motore, cercate di diminuire la velocità se risulta eccessiva
  • non eseguite rotte frontali al gruppo dei delfini ma proseguite paralleli a loro, cercando di avvicinarvi a poco a poco e sempre rimanendo a distanza di sicurezza.
  • fare foto e video in quantità ;-)