Visitare l'Isola d'Elba Blog

informazioni e i consigli per la vostra vacanza all'Isola d'Elba


Vivere al mare rende più felici

La ricerca scientifica conferma gli aspetti benefici sulla salute di chi sceglie di vivere al mare

Una ricerca scientifica durata 10 anni ha dimostrato come stare vicino al mare stimola il cervello a produrre le sostanze chimiche legate alla felicità, come la dopamina e la serotonina, noi abbiamo scelto i 10 migliori motivi per scegliere di vivere al mare, ovviamente all'Isola d'Elba.

Nel suo libro “La Mente Blu”, Wallace Nichols dichiara:

La scienza ha dimostrato che stare vicino, sopra, dentro o sotto l’acqua possa renderti più felice, più sano, più connesso e migliore in ciò che fai.
Lo studio ha dimostrato come il mare porti benefici fondamentali per la felicità interiore

 

vivere all'isoladelba

I 10 motivi per scegliere di vivere all'isola d'Elba

 

Osservare il mare rende più rilassati.

Osservare il mare e la spiaggia, anche in fotografia ma dal vivo l'effetto è migliore e più prolungato, rilassa il nostro io interiore, amplifica i pensieri positivi, potenzia i ricordi felici e riduce drasticamente i livelli di ansia e di stress.

 

Il colore del mare dona felicità

Il blu del mare e del cielo dell'Isola d'Elba rilassa la mente, uno studio degli anni 2000 ha scoperto che il colore blu è il colore preferito a livello globale, il blu è il colore preferito nel mondo, chi abita vicino al mare usufruisce di questo effetto positivo. Nella cromoterapia il colore blu rilassa la mente e trasmette fiducia e serenità.

 

La luce del sole aumenta il buonumore

Rimanere esposti alla luce solare aumenta la produzione di vitamina D, che aumenta il calcio all'interno delle ossa e ha effetti positivi sull'umore.

 

I paesaggi costieri attivano la mente e aumentano la concentrazione

Vivere al mare, aumenterebbe la capacità di attenzione e concentrazione, lo studio è stato condotto su due gruppi di studenti, il primo a cui era stata assegnata una stanza con disegnati sulle pareti paesaggi marini e costieri, il secondo con disegnati paesaggi urbani, gli studenti del primo gruppo hanno dato risultati migliori del secondo.

 

vivere al mare dell'isola d'elba

Al mare si ritorna bambini

Giocare al mare con i bambini, stare in spiaggia senza pensieri e senza preoccupazioni fuggendo dalla vita di tutti i giorni e dalla solita routine, migliora i pensieri e l'autostima

 

Vivere all'aria aperta fa bene, ma vicino al mare ancora di più

In generale le persone che vivono all'aria aperta sono più felici degli altri, ma vivere al mare o sul lago rende il 5% ancora più felice.

 

L'effetto benefico di camminare a piedi nudi

Camminare a piedi nudi sulla spiaggia aumenta il buon umore, sveglia l'organismo, migliora la circolazione sanguigna, diminuisce i dolori muscolari e le infiammazioni e aiuta a mantenersi in forma.

Le passeggiate all'aria aperta aumentano l'ossigeno nel sangue, i raggi del sole aumentando i livelli di Vitamina D rendono le ossa più forti, e insieme all'Acqua diminuiscono lo stress e aumentano la risposta immunitaria.

 

L'acqua è il nostro elemento vitale

Il nostro organismo è composto da più del 70% di acqua e la corretta idratazione è la principale indicazione per farlo funzionare al meglio. Immergersi interamente in acqua avrebbe un effetto rigenerante per il fisico e benefico per il cervello.

 

L'acqua migliora la gravidanza

Ottima notizia per le donne in gravidanza che scelgono di trascorrere le vacanze all'Isola d'Elba, immergersi in acqua annulla il peso del bambino sulla colonna vertebrale, migliora inoltre la circolazione, aumentando il benessere e la felicità sia della futura mamma che del feto.

Importante è proteggere la pelle e il “pancione” dai raggi solari con creme solari ad alta protezione.

 

Vivere al mare rende più giovani, seppur di poco.

Precisamente la teoria della relatività di Albert Einstein dimostra che al livello del mare il tempo scorre più lentamente che in cima ad una montagna.

Esperimenti scientifici con orologi precisissimi hanno dimostrato che il tempo segnato dall'orologio posto sul livello del mare è minore dell'orologio posto a altezze maggiori.

Se ad esempio due gemelli che vivessero tutta la loro vita uno al mare e uno in montagna, una volta rincontrati vedrebbero il primo più giovane del secondo.

 

L'Isola d'Elba quindi oltre ad essere la meta ideale per le vostre vacanze, potrebbe essere il luogo ideale per viverci stabilmente tutta la vita con la propria famiglia, se volete dei suggerimenti visitate il nostro articolo di suggerimenti per trasferirvi all'Isola d'Elba tutto l'anno.

 

 

 

Alla scoperta dell’Isola d’Elba, l’Isola dei bambini

Piccola guida per la vacanza all’Isola d’Elba con i bambini.

Dove andare, cosa fare e cosa visitare all’Elba a misura di bambino e per tutta la famiglia.

Ogni anno molti bambini con le loro famiglie scelgono l’isola d’Elba per le proprie vacanze, alcune statistiche dichiarano che dal 30% al 40% dei turisti che sbarcano sull’Elba hanno meno di 18 anni quindi è facile capire come su tutta l’isola troverete molte attività dedicate proprio ai più piccoli.
con i bambini all'isoladelbaIl primo consiglio che vi diamo è quello di visitare l’isola d’Elba con l’automobile, vostra oppure a noleggio perché è difficile scoprire tutte le varie attrazioni dell’isola attraverso i trasporti pubblici a maggior ragione se in compagnia di bambini piccoli, potrete scegliere di dormire in hotel, appartamenti e camping.
Già al momento dell’imbarco comincerà la nuova avventura per i vostri piccoli, con l’automobile verrete “inghiottiti” dai grandi traghetti che vi accompagneranno all’Isola d’Elba in circa un’ora di navigazione, dove, saliti sul ponte all’esterno potranno ammirare dei nuovi paesaggi circondati dal mare e i vostri piccoli potranno immaginare di far parte di chissà quale equipaggio pirata alla scoperta dei vari isolotti che si susseguono durante la splendida traversata.
all'isola d'Elba con i bambiniAll’Isola d’Elba sono presenti molti supermercati sparsi nei vari paesi, che seppur non molto grandi dispongono di tutti i prodotti necessari anche per i neonati; in caso di allergie e alimentazioni particolari i più forniti e grandi sono presenti nella zona di Portoferraio.
Sicuramente l’attrattiva principale in estate sono sicuramente le spiagge dell'Isola, per i vostri piccoli vi consigliamo le grandi e estese spiagge di sabbia dove poter giocare, come la spiaggia di Cavoli, Biodola, Lacona e molte altre più piccole e ugualmente belle e attrezzate con reti da pallavolo, giochi, altalene e scivoli.
Nelle spiagge di sassi o sugli scogli è possibile invece andare alla ricerca dei piccoli pesci o dei gamberetti rimasti intrappolati nelle pozze d’acqua salata.
Un altro consiglio è di visitare ogni giorno una spiaggia diversa andando alla scoperta insieme ai vostri bambini, se invece volete visitare le coste dell’Isola d'Elba vi consigliamo il noleggio di un gommone oppure un giro dell’Isola d’Elba in barca, i vostri piccoli saranno davvero entusiasti di fare il bagno in spiagge diverse, sempre in barca è possibile partire alla scoperta delle altre isole dell’arcipelago toscano, ogni mattina infatti dall’Isola d'Elba partono gite per Pianosa, Capraia, il Giglio e addirittura per la Corsica.


Cosa fare con i bambini all’Isola d’Elba


Oltre il classico bagno in una delle tante spiagge perché non far fare ai vostri bambini un corso di vela? In ogni paese è presente di centro velico dove richiedere informazioni, e i corsi iniziano già a 5-6 anni.
in spiaggia con i bambiniAltre attività legate al mare indicati per i bambini leggermente più grandi, dagli otto anni in su e magari accompagnati, sono i corsi di snorkeling e subacquea organizzati dai vari diving center dell’Isola d’Elba, immergersi e osservare la vita sottomarina è un’emozione unica ed educativa ed è molto più semplice di quel che si pensi, oppure è possibile effettuare piccole escursioni in kayak o canoa alla scoperta delle coste dell’Elba.
Per completare la scoperta degli animali che vivono nei nostri mari vi consigliamo una visita dell’Acquario dell’Elba, tra i più grandi acquari mediterranei del mondo con più di 150 specie di organismi marini suddivisi in oltre 80 vasche di acqua di mare, una panoramica sugli esseri che popolano le acque dell’Isola d’Elba e dell’Arcipelago Toscano.
Un'altra attività da effettuare insieme ai vostri bambini sono i vari trekking nei tanti sentieri panoramici dell’Elba, magari usufruendo della Cabinovia  di Marciana, nei periodi di alta stagione è consigliato evitare le ore più calde e i percorsi più soleggiati.
l'acquario dell'elbaOltre ai percorsi di Trekking, l’Elba è ideale anche per i percorsi in MountainBike, i percorsi più estesi si trovano al Capoliveri Bike Park dove oltre 100 km di percorsi suddivisi per lunghezza e difficoltà vi accompagneranno alla scoperta del Monte Calamita; anche a Rio nell’Elba con l’Elba Gravity Park è possibile provare ogni anno nuovi sentieri ben segnalati e con varie difficoltà; nel versante occidentale dell’Isola d'Elba sono presenti moltissimi sentieri percorribili sia a piedi che in mountain Bike.
Escursioni e avventura a misura di bambino anche al parco minerario di Rio nell’Elba, dove a bordo di un trenino si viene accompagnati all’interno di una miniera a cielo aperto dove  un tempo avveniva l’estrazione del ferro e di altri minerali, un’altra avventura insieme ai vostri piccoli è la visita della miniera del Ginevro sul monte Calamita a Capoliveri, una miniera con tre gallerie ognuna ad altezza diversa e completamente visitabili che ricostruiscono l’attività estrattiva che avveniva sulla costa capoliverese.
Nelle giornate meno calde oppure la sera vi consigliamo di visitare i centri storici dei vari paesi dell’Isola, quelli di Capoliveri, Porto Azzurro, Marina di Campo, Marciana e Portoferraio più ricchi di negozietti tipici, bar e locali mentre i centri storici di Rio Marina, Rio nell’Elba, Marciana e S.Piero e Sant’Ilario formati da piccole viuzze e palazzi antichi dove concedersi qualche ora di relax oppure alla scoperta degli antichi borghi.

Le spiagge per bambini

All'Isola d'Elba ci sono molte spiagge adatte ai più piccoli, noi ve ne nominiamo qualcuna composta da fondo sabbioso e con tutti i confort adatte anche ai bambini più piccoli.

  • Partiamo dalla spiaggia di Marina di Campo formata da un arenile lungo e sabbio con tutti i servizi, noleggio ombrelloni, sdraio e lettini prendisole che permettono di rimanere in spiaggia tutto il giorno protetti dal sole soprattutto nelle ore più calde. Oltre agli stabilimenti balneari sono presenti bar, ristoranti e pizzerie.
  • Il fondale della spiaggia di Marina di Campo è basso per alcune decine di metri dalla riva e permette di giocare con i bambini in sicurezza oltre che svagarsi praticando uno sport o noleggiando un sup o un pedalò.
  • La spiaggia di Procchio è un'altra spiaggia sabbiosa nel versante nord dell'Isola, molto estesa e servita da tutti i servizi, potrete giocherellare con i vostri piccoli sul bagnasciuga o svagarvi con una partita a ping pong sulla riva.
  • I vostri piccoli si troveranno bene anche sulla spiaggia della Biodola, la spiaggia sabbiosa più famosa di Portoferraio, facilmente raggiungibile in pochi minuti di auto dallo sbarco dei traghetti.
  • Nel versante orientale dell'Isola d'Elba possiamo suggerirvi la spiaggia di Naregno, anch'essa formata da sabbia dorata e fondale che degrada dolcemente soprattutto nella parte destra della spiaggia.

Il golfo della Biodola a Portoferraio

Formato tra alcune delle spiaggia di sabbia più belle dell'Isola d'Elba

 

Il Golfo della Biodola è tra le baie più spettacolari dell’Isola d’Elba raggiungibile a pochi chilometri dal centro di  Portoferraio in direzione della località turistica di Procchio.
spiaggia della biodola portoferraioSul golfo della Biodola si affacciano tre delle spiagge di sabbia più belle dell’Isola d’Elba, la spiaggia più famosa e estesa è la spiaggia della Biodola che prende il nome proprio dal golfo, più ad est la piccola spiaggia Scaglieri e subito dopo la piccolissima spiaggia di Forno.
Tutte e tre le spiagge sono composte da sabbia dorata e fine, hanno un fondale che degrada dolcemente e per questo sono adatte a tutti, anche alle famiglie con bambini piccoli.

La spiaggia della Biodola è la più lunga e frequentata, composta da circa 650 metri si sabbia fine e collegata alla sinistra tramite un percorso attrezzato denominato Percorso della Salute” a delle caratteristiche calette e scogli che terminano alla spiaggia della Lamaia, mentre a destra è collegata tramite un breve sentiero sugli scogli alla spiaggia di scaglieri.
Sulla spiaggia della Biodola si affacciano alcuni tra i più lussuosi hotel dell’Isola d’Elba, sulla spiaggia inoltre è possibile trovare tutti i vari servizi e confort come: market, bar, edicola e ovviamente noleggio di ombrelloni,  sdraio e lettini.
spiaggia di Scaglieri PortoferraioPer gli amanti delle attività sportive sulla spiaggia di Biodola sono presenti scuole di windsurf e diving, ed è possibile fare snorkeling e  passeggiate all’aria aperta nei sentieri che circondano il golfo.

Sulla spiaggia di Scaglieri, spiaggia di sabbia meno famosa della vicina Biodola ma altrettanto bella e attrezzata, sono presenti alimentari,  bar e ristoranti.
Anche la spiaggia di Scaglieri si affaccia sul golfo della Biodola, può essere raggiunta in auto anche se i parcheggi presenti sono per lo più a pagamento, vi consigliamo di rimanere in spiaggia fino a tardi per non perdervi i meravigliosi tramonti che rimarranno uno tra i più bei ricordi delle vostre vacanze all’Isola d’Elba.

spiaggia di Forno PortoferraioAccanto alla spiaggia di Scaglieri troviamo la piccola spiaggia di Forno, a nostro parere una delle più belle spiagge di sabbia dell’Isola d’Elba, la posizione un pò decentrata e la difficoltà a trovare un parcheggio la rendono poco frequentata anche in alta stagione, adatta ai bambini e ai cani di piccola taglia.
La spiaggia di Forno, è la più piccola e tranquilla delle spiagge che compongono il golfo della Biodola, composta da una piccola striscia di sabbia dorata,  lunga poco più di 100 metri di spiaggia libera, per chi lo desiderasse è possibile noleggiare ombrelloni e sdraio.

Il Golfo della Biodola, grazie ai fondali ricchi di pesci e altri organismi acquatici è adatto agli appassionati dello snorkeling e della subacquea, mentre durante le giornate ventose è possibile effettuare splendide uscite in windsurf e kitesurf.